Certificati di Deposito

Titoli negoziabili rappresentativi di depositi a scadenza vincolata, che vengono emessi dalle banche

I certificati di deposito sono titoli negoziabili (assimilati a titoli di credito) rappresentativi di depositi a scadenza vincolata, che vengono emessi dalle banche. Il risparmiatore (depositante) presta alla banca una somma di denaro con durata vincolo (pertanto non è possibile richiederne il rimborso anticipato), ricevendo in cambio un titolo rappresentativo del prestito effettuato.

Vengono emessi certificati di deposito con scadenze che possono variare da 3 a 18 mesi che sono detti certificati a breve; esistono però anche certificati con scadenze comprese tra i 18 ed i 36 mesi, detti certificati a medio lungo-termine.

Il rendimento annuo a scadenza dipende dal tipo di certificato di deposito:

  • Certificati di deposito a taglio fisso: sono titoli in cui l’ammontare di incasso alla scadenza è dato dal valore nominale e dagli interessi maturati su tale valore in base al tasso pattuito e alla durata del vincolo;
  • Certificati di deposito di altro tipo: sono titoli in cui l’investitore riceve periodicamente (normalmente semestre) dei flussi monetari (cedole).

Consulta il Foglio Informativo Certificato di Deposito